Commenti

12 Giugno 2019

Gilles Pradère

RAM (Lux) Tactical Funds - Global Bond Total Return fund - Gilles Pradère Senior Fund Manager, Fixed Income

Dopo il buon andamento da inizio anno, a maggio gli asset rischiosi, compresi quelli statunitensi, hanno sottoperformato sensibilmente, generando una performance negativa nel comparto azionario e nell'universo high yield. Viceversa, le obbligazioni di alta qualità hanno registrato una performance positiva in seguito al calo dei rendimenti del benchmark.
Una ragione di questa inversione di tendenza potrebbe risiedere nelle aspettative elevate degli investitori riguardo a un possibile prolungamento del ciclo economico per molti altri trimestri. Ancor più rilevante è stato il dietrofront di inizio mese sui negoziati USA-Cina, un fulmine a ciel sereno foriero di guai futuri. Sembra ragionevole supporre che i leader di entrambi i paesi non abbiano alcun interesse ad affossare le rispettive economie, ma è altrettanto difficile immaginare chi sarà il primo a fare un passo indietro senza averne prima sofferto terribilmente. Poiché questa escalation avviene in un momento di decelerazione della crescita, aumenta il rischio che l'attuale espansione moderata, che finora resta l'esito più probabile, si tramuti in una vera e propria recessione.

Tenuto conto dei differenziali ancora ridotti, abbiamo approfittato del rally obbligazionario per effettuare prese di profitto sulle nostre esposizioni ai titoli con rating BBB e A, riducendo il rischio connesso ai mercati emergenti, sostituendoli con esposizioni ai titoli AAA e AA. Il nostro portafoglio in USD ha guadagnato lo 0,51% (al lordo delle commissioni), grazie al contributo positivo dei Treasury e dei titoli high grade. Il nostro portafoglio in euro ha fornito un apporto positivo (+0,08% al lordo delle commissioni) grazie all'esposizione ai titoli ad alto rating e dei paesi periferici che continuiamo a negoziare attivamente, mentre l'esposizione alle obbligazioni high yield è risultata penalizzante. Il nostro portafoglio tradizionale ha reso il +0,64% (al lordo delle commissioni).
La curva dei rendimenti statunitense ha registrato un andamento altalenante, nonostante il rally discreto, chiudendo il mese con una performance nulla. Gli asset swap statunitensi si sono mossi in senso contrario rispetto alle nostre aspettative poiché i Treasury stanno probabilmente risentendo della liquidazione di alcune attività di riserva da parte della Cina. Tenuto conto delle valutazioni interessanti laddove i Treasury generano attualmente rendimenti superiori a quelli degli swap, nonché dei fattori stagionali favorevoli, abbiamo assunto una posizione a livelli interessanti. Il nostro portafoglio non tradizionale ha ceduto il -0,09% al lordo delle commissioni.
Le posizioni valutarie in portafoglio, entrambe contro EUR e USD, hanno generato un contributo positivo dello 0,13% (al lordo delle commissioni). La SEK si è apprezzata nei confronti dell'EUR, mentre le nostre varie esposizioni ai mercati emergenti sono rimaste stabili rispetto all'USD, ma si sono apprezzate rispetto all'EUR. Manteniamo un livello di rischio contenuto poiché le prospettive sono incerte.

La classe B USD di RAM (Lux) Tactical Funds – Global Bond Total Return Fund ha chiuso il mese con un risultato del +0,63% al netto delle commissioni.  La duration si attesta a 4 anni e la qualità media del credito è pari ad A+. 

* Fonte: RAM Active Investments