Commenti

15 Marzo 2019

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds -Emerging Markets Equities

Il RAM (Lux) Systematic Funds – Emerging Markets Equities Fund ha evidenziato durante il mese un andamento quasi in linea con il benchmark, facendo segnare un +0,10%* (classe Ip USD al netto delle commissioni) a fronte dello 0,22% dell'indice MSCI Emerging Markets TRN$. A preoccupare gli investitori nei mercati emergenti a febbraio è stata soprattutto la possibilità di un significativo miglioramento dei dati negli Stati Uniti, che si tradurrebbe verosimilmente in un rally del biglietto verde e in un aumento dei tassi d'interesse statunitensi. Nonostante queste difficoltà, nella prima parte del mese l'asset class ha messo a segno un deciso rialzo, in quanto le azioni cinesi hanno trainato un rally sostenuto sulla scia del crescente ottimismo riguardo a un esito positivo dei colloqui tra Donald Trump e il principale negoziatore commerciale di Pechino. Tuttavia, questo ottimismo è presto svanito e i mercati emergenti hanno finito per sottoperformare gli omologhi sviluppati nel corso del periodo. Le strategie Defensive e Value sono state i principali fanalini di coda durante il mese, mentre le componenti Machine Learning e Momentum hanno evidenziato un andamento rispettivamente eccellente e ammirevole. Da una prospettiva geografica, il sottopeso su Cina e Hong Kong e un effetto valutario negativo hanno causato perdite che non sono state compensate dalla valida selezione dei titoli su questi mercati. Un apporto sfavorevole è giunto anche dal sottopeso sul settore brasiliano dei beni voluttuari. Sul versante positivo, la selezione di titoli finanziari e dei materiali in Sudafrica ha contribuito a generare guadagni. A livello settoriale, siamo stati penalizzati dal sottopeso sui titoli dei beni voluttuari, come pure dalla selezione nel comparto dell'energia. Per contro, lo stock picking nella finanza e il significativo sottopeso sul settore hanno favorito la performance, che ha beneficiato anche della selezione dei titoli nei servizi di comunicazione. Infine, grazie al suo profilo fondamentale e all cap, crediamo che il nostro approccio sistematico offra attualmente una soluzione unica e appetibile per assumere un'esposizione diversificata al rischio dei mercati emergenti e per puntare sulla convergenza delle valutazioni.  

*Fonte: RAM Active Investments