Commenti

Delusione e capitolazione

30 Agosto 2019

Gilles Pradère

RAM (Lux) Tactical Funds - Global Bond Total Return fund - Gilles Pradère Senior Fund Manager, Fixed Income

Ad agosto gli asset rifugio hanno messo a segno un'ottima performance, mentre quelli più rischiosi hanno sottoperformato, in particolare il debito emergente e le azioni.

 La Fed ha deluso nella sua riunione di luglio e, come a dicembre dello scorso anno, una politica percepita come restrittiva si è tradotta in un calo dei rendimenti e dei mercati azionari. Tuttavia, la principale causa dell'aumento della volatilità di questo mese è stato il deciso acuirsi delle tensioni commerciali. Pertanto, i rendimenti hanno subito un netto calo negli Stati Uniti, ma anche in Europa, dove una quota significativa del mercato presenta adesso rendimenti negativi. Con riferimento ai rendimenti reali e alle aspettative d'inflazione, gli investitori stanno capitolando sulle speranze di una prossima normalizzazione dei tassi. In assenza di dati economici migliori, aumentano le pressioni sulle banche centrali per un allentamento delle loro politiche, e sui governi per manovre di bilancio espansive.

Il nostro portafoglio tradizionale ha beneficiato dell'esposizione alla duration dei Treasury USA e di un'esposizione difensiva agli spread. La principale fonte di performance è stata la duration statunitense. I titoli europei periferici hanno registrato un buon andamento, mentre gli spread sono rimasti relativamente stabili. Abbiamo iniziato a ridurre la nostra duration di qualità in Europa, vendendo alcuni futures su OAT, mentre abbiamo incrementato leggermente l'esposizione ai Treasury USA. Grazie all'ottima performance, abbiamo monetizzato parte dei profitti sull'Italia e successivamente sfruttato il moderato ampliamento degli spread per incrementare la nostra esposizione ai titoli periferici. Il portafoglio tradizionale ha registrato una performance del +1,15% (al lordo delle commissioni).

Il nostro posizionamento non tradizionale, influenzato da un orientamento più accomodante della Fed, è stato penalizzato questo mese. La curva statunitense si è appiattita, i Treasury USA hanno sottoperformato gli swap, con tensioni elevate tra Stati Uniti e Cina. Abbiamo rafforzato lo steepener sulla curva e mantenuto l'Asset Swap. La curva spagnola si è appiattita e abbiamo monetizzato i profitti sulla strategia. Il portafoglio non tradizionale ha registrato una performance del -0,22% (al lordo delle commissioni).

Sul fronte valutario, abbiamo un moderato orientamento verso un deprezzamento dell'USD e l'intensificarsi della guerra commerciale non è stato favorevole, ma ci aspettiamo che l'apprezzamento dell'USD non possa andare oltre, in quanto a nostro giudizio non è nell'interesse degli Stati Uniti. L'esposizione valutaria ha generato un rendimento del -0,13% (al lordo delle commissioni).

La Classe B USD di RAM (Lux) Tactical Funds – Global Bond Total Return Fund ha chiuso il mese con un risultato del +0,73% al netto delle commissioni. La duration si attesta a 4,24 anni e la qualità media del credito è pari ad A+.

*Fonte: RAM Active Investments