Commenti

Agosto 2019 - Mercati emergenti e RAM: una prospettiva decennale - Commenti dei Gestori Sistematici

30 Agosto 2019

Maxime Botti

5 cose che hanno sostenuto la nostra tesi d'investimento

1. Una soluzione sistematica risoluta

  • Cogliamo inefficienze fondamentali persistenti che forniscono un alfa sostenibile. Questa è la nostra convinzione in qualità di gestori. Guardiamo ai fattori fondamentali in una prospettiva quantitativa. La nostra ricerca in quest'ambito ci consente di costruire modelli multifattoriali che costituiscono le basi delle nostre fonti di alfa. Queste ultime cercano di cogliere uno specifico tipo di inefficienza nel rispettivo universo. Il nostro punto di forza consiste nell'assumere un approccio fondamentale che coniuga strategie Value e Defensive, sfruttando la convergenza con il mercato. La componente comportamentale è quindi espressa tramite i nostri approcci GARP/Momentum, che in genere sovraperformano in mercati con tendenze ben definite, sfruttandone la dispersione.
  • La nostra filosofia rimane invariata da quando abbiamo iniziato a investire in quest'ambito. Tuttavia, il nostro processo è adattabile ed evolutivo, il che significa che apportiamo cambiamenti incrementali alle nostre fonti di alfa. Crediamo che il nostro approccio sistematico sia più robusto nel tempo, in quanto elimina qualsiasi input discrezionale. Abbiamo osservato questo effetto negativo dei comportamenti gregari durante la Crisi finanziaria globale del 2008 e la bolla delle Dotcom negli anni '90. Si tratta della tendenza degli investitori a imitare il comportamento degli altri partecipanti, cosa che può condurre a "bolle" e tendenze nei prezzi di particolari asset class, settori o persino singole azioni. In qualità di investitori sistematici, eliminiamo questi bias emotivi.

 2. Mercati emergenti: la prospettiva di lungo periodo

  • È fin troppo facile lasciarsi prendere dalle influenze geopolitiche e macroeconomiche di breve periodo che caratterizzano quotidianamente i mercati, mentre i cambiamenti strutturali di lungo periodo continuano a creare fertili opportunità di selezione per i gestori attivi.
  • Investiamo nei mercati emergenti da oltre 10 anni. I nostri modelli vengono costantemente aggiornati con le ultimissime informazioni sui mercati. La nostra esperienza ci dice, e i nostri risultati ci confermano, che questo approccio genera alfa nel medio periodo.

 3. La ricerca ispira la nostra convinzione

  • La nostra ricerca a RAM è un processo iterativo. Il nostro obiettivo è assicurarci di non trascurare mai qualsiasi potenziale fonte di informazioni pertinenti che potrebbe essere integrata nel nostro processo e consentirci di cogliere meglio le inefficienze che cerchiamo di sfruttare. La nostra iniziativa di ricerca più recente è la realizzazione di un'infrastruttura di machine learning. Ad aprile dello scorso anno abbiamo posto in essere la nostra Strategia Machine Learning "ML" nell'ambito della Strategia Emerging Markets (cfr. il grafico sotto).
  • Grazie alla Strategia ML abbiamo un grado di diversificazione più elevato nelle nostre principali componenti di portafoglio. La strategia ML adotta una prospettiva più ampia in relazione alle inefficienze che ci aiuta a individuare i titoli che non stavamo considerando a causa delle loro caratteristiche "non pure". ML ci ha permesso di aggiungere ai nostri portafogli tra 80 e 100 titoli nella nostra selezione. Questo ci consente di diversificare ulteriormente il rischio e contribuisce positivamente all'alfa, come illustrato sotto.

4. Puntare sull'all cap e sulla gestione attiva

  • La nostra strategia, volta a cogliere inefficienze fondamentali, rientra in un approccio flessibile alla capitalizzazione di mercato, con un rischio legato a singoli titoli quanto più basso possibile. Nel lungo periodo il nostro approccio all cap ha fornito un'importante fonte di alfa ai nostri investitori. Le capitalizzazioni medio-basse, in ragione dell'orientamento dei loro ricavi verso l'economia interna, tendono a evidenziare un comportamento diverso rispetto alle azioni large cap (escludendo gli shock di mercato), rappresentando una vera fonte di diversificazione del portafoglio.
  • Le capitalizzazioni medio-basse hanno sottoperformato dall'inizio del 2016, principalmente a causa del fenomeno crescente di ETF e altri investitori passivi a caccia di liquidità, che distorce le valutazioni e il pricing del rischio. Storicamente, tuttavia, si osserva tipicamente una sovraperformance delle large cap all'inizio di una ripresa. In passato, le small e mid cap hanno evidenziato una tendenza a recuperare terreno una volta finito il ciclo di inasprimento delle banche centrali. A nostro giudizio, ciò è indicativo di un punto d'ingresso interessante per gli investitori.
  • Se gli ETF e altri veicoli passivi offrono un accesso a basso costo e conveniente ai mercati emergenti, essi rappresentano anche un rischio ingiustificato e non sono capaci di trarre profitto dalla natura dinamica e idiosincratica dell'asset class e quindi dalla significativa opportunità di alfa.

 5. Performance contestualizzata

  • La Strategia RAM Emerging Markets Equities impiega un approccio di selezione dei titoli sistematico e fondamentale per cogliere un'ampia gamma di inefficienze fondamentali in un universo di azioni all cap, altamente diversificato tra small, mid e large cap, nonché tra stili d'investimento Value, Low-Risk e Growth/Momentum.
  • Offriamo accesso a opportunità esclusive in tutti i segmenti di mercato che sono quasi assenti dalle allocazioni degli ETF. Puntiamo a massimizzare l'alfa generato nel lungo periodo in un Universo emergente ampio, con un'elevata liquidità e una solida gestione del rischio di mercato, il che dovrebbe consentirci di conseguire extra-rendimenti a più lungo termine rispetto a indici più concentrati quali l'MSCI Emerging Markets Index, a fronte di una volatilità più contenuta.
  • I nostri risultati sono illustrati qui di seguito:

Accedi direttamente agli ultimi commenti sui singoli fondi:

European Equities

Emerging Markets Equities

Emerging Markets Core Equities

North American Equities

Global Sustainable Income Equities

Long /Short European Equities Fund

Long/Short Emerging Markets Equities

 Long/Short Global Equities