Commenti

10 Maggio 2021

Philippe Huber, Tony Guida

Il fondo RAM (Lux) Systematic Funds - Diversified Alpha Fund (Classe PI USD al netto delle commissioni*) ha continuato a migliorare la propria performance da inizio anno con un rendimento del +0,80% in aprile. 

Nel mese, gli indici delle Materie Prime hanno registrato una delle migliori performance mensili dal 2016.

Sul fronte azionario, nella prima parte del mese sono stati raggiunti nuovi massimi. Tuttavia, la notizia di un netto aumento delle aspettative inflazionistiche ha proiettato gli investitori verso la fine dell'era delle "valutazioni irrazionali delle azioni", riducendo lo slancio delle quotazioni. Ricordiamo che dai minimi della crisi causata dal Covid gli indici azionari statunitensi hanno recuperato più del 90% in soli 14 mesi. A titolo di confronto, nello stesso periodo gli indici delle Materie Prime hanno guadagnato meno della metà del rialzo delle azioni.

La nostra strategia si basa sul nostro processo di algoritmi proprietari Genetici, che permettono di costruire portafogli di strategie a breve, medio e lungo termine volte a trarre vantaggio dai fenomeni di trend trading e reversal trading tra e all'interno delle asset class. In questo contesto meno volatile, la nostra esposizione ai futures (specialmente su materie prime) ha trainato la performance mensile.

Il reversal trading a breve termine (MT e ST) sui titoli azionari ha invece dato un contributo più modesto.

La prima parte del mese è stata positiva per le nostre strategie sui Titoli Azionari, mentre la seconda è stata dominata dalle strategie sui Futures, trainato dall'esposizione alle materie prime.

La performance della componente azionaria del fondo è stata piatta: nel complesso le posizioni lunghe hanno sovraperformato, mentre quelle corte sono state in media sfavorevoli.

A differenza di quanto è avvenuto a marzo, in aprile la strategia su Futures ha sostenuto la performance del fondo principalmente attraverso le allocazioni a lungo termine in Materie Prime, beneficiando della dinamica del trend.

In quest'ambito, i migliori contributi mensili sono arrivati dalle posizioni lunghe sui contratti sul mais e sulla soia.

L'apporto peggiore è invece imputabile ai futures su azioni di Taiwan.

*Fonte: RAM Active Investments