Commenti

8 Febbraio 2021

Emmanuel Hauptmann

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short European Equities Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manager

Il fondo RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short European Equities (Classe I EUR al netto delle commissioni*) ha archiviato una performance del 2,12% in un mercato in ribasso (MSCI Europe TRN -0.75%).

L'aumento delle operazioni dei piccoli investitori retail negli ultimi trimestri ha esacerbato la volatilità durante il mese. Gli ingenti flussi verso i titoli statunitensi più shortati sul mercato (Gamestop, AMC, Nokia,...) hanno condotto a una serie di “short squeeze” sulle azioni di un gran numero di società e ad improvvise riduzioni di leva e ricoperture di scoperto nel settore degli hedge fund.
Le azioni europee hanno risentito del contesto, con un'ampia inversione di performance delle posizioni short più affollate rispetto al resto del mercato.

A livello strategico:

  • in questo contesto il fondo ha evidenziato un buon andamento grazie all'alfa generato su entrambi i lati del portafoglio (long e short).
  • L'impatto negativo delle ricoperture di scoperto su specifici titoli con un elevato short interest presenti nel portafoglio short è stato compensato dalla buona performance delle altre posizioni corte, che hanno fornito un notevole alfa durante la correzione generale di fine mese.
  • Gli apporti migliori sono giunti dalle nostre strategie Long e Short Value, poiché l'estrema dispersione delle valutazioni del mercato ha iniziato a dimostrarsi vantaggiosa per il nostro stock picking.
  • Il settore industriale, che rappresenta la maggiore esposizione lorda nel fondo tra posizioni long e short, ha fornito un valido apporto su entrambi i versanti.
  • Tutte le nostre strategie hanno generato un alfa positivo il mese scorso nei segmenti large e mid cap del portafoglio.
  • La componente small cap ha eroso lievemente il risultato, poiché alcune posizioni short nel segmento hanno inciso negativamente durante le ricoperture.
  • Manteniamo una posizione lunga netta nell'industria e leggermente corta netta nell'energia, dove pochissimi titoli trovano posto nelle nostre strategie Long o Short su singole società.

Fonte: RAM Active Investments