Commenti

La luce in fondo al tunnel

14 Dicembre 2020

Gilles Pradère

RAM (Lux) Tactical Funds - Global Bond Total Return fund - Gilles Pradère Senior Fund Manager, Fixed Income

Nel corso del mese di novembre, in un clima di propensione al rischio:

  • gli asset rischiosi hanno corso sui mercati;
  • gli strumenti più sicuri hanno recuperato parte della loro recente sottoperformance;
  • con un calo generalizzato degli spread, i mercati high yield hanno evidenziato un andamento molto brillante;
  • il debito emergente ha beneficiato dell'indebolimento del dollaro.

Anche le incertezze che hanno caratterizzato lo scenario globale sono notevolmente diminuite nel corso del mese:

  • Elezioni Americane: la futura amministrazione Biden procederà probabilmente ad alleviare le tensioni geopolitiche. A meno che i Democratici non vincano i due seggi al ballottaggio che si terrà nello Stato della Georgia a gennaio, Biden dovrà negoziare con un Senato repubblicano. Questa situazione limita la capacità del nuovo Presidente eletto di aumentare le imposte.

La necessità di un accordo su un pacchetto fiscale riduce inoltre la probabilità di un provvedimento di ampia portata che potrebbe avere un impatto sfavorevole sui tassi.

  • Covid-19: la vera svolta è rappresentata dall'arrivo, nei prossimi mesi, di diversi vaccini promettenti contro il Covid-19, che hanno acceso una luce in fondo al tunnel.
  •  Politiche fiscali e monetarie: dovrebbero continuare a sostenere i mercati, poiché questa crisi senza precedenti ha lasciato cicatrici molto profonde.

 Portafoglio Tradizionale (core):

  • Il portafoglio ha tratto vantaggio da tale contesto.
  • Il debito high yield e le obbligazioni finanziarie subordinate che abbiamo aggiunto nei mesi di settembre e ottobre hanno dato un contributo positivo.
  • L'esposizione ai titoli high grade in USD è stata premiante,
  • al pari delle posizioni nel debito emergente.
  • Dato che gli spread in alcuni segmenti sono diventati alquanto ristretti, abbiamo preso profitti su alcune esposizioni che offrono un minor potenziale di crescita in questa fase.
  • La duration è lievemente diminuita e si attesta a 4,5 anni.
  • Il nostro portafoglio tradizionale ha reso l'1,28% (al lordo delle commissioni).

 Portafoglio Non-Tradizionale (satellite):

  • con i tassi in euro di nuovo ridotti e una curva piatta, abbiamo costruito una strategia di irripidimento (steepener) della curva, puntando sulla sottoperformance dei titoli a 30 anni rispetto a quelli a 10 anni; si tratta di una strategia che offre un punto d'ingresso discreto, con un carry e un roll-down positivi.
  • Manteniamo la posizione lunga sul titolo austriaco a 100 anni contro il Bund tedesco a 30 anni, che ha evidenziato un risultato positivo.
  • Il portafoglio non tradizionale ha guadagnato il +0,03% (al lordo delle commissioni).

 Strategia Valutaria:

  • le nostre strategie sulle valute hanno beneficiato della debolezza dell'USD. Abbiamo realizzato plusvalenze sulla NOK, riducendo l'esposizione all'1,1%.
  • Manteniamo le posizioni long su SEK, NOK, JPY e CAD contro USD ed EUR.
  • L'esposizione valutaria ha generato un rendimento del +0,20% (al lordo delle commissioni).

La Classe B USD del fondo RAM (Lux) Tactical Funds – Global Bond Total Return ha chiuso il mese con un risultato del +1,42% al netto delle commissioni.

La duration si è attestata a 4,5 anni, con una qualità media del credito pari ad A.

*Fonte: RAM Active Investments