Commenti

Aprile 2020 - Mantenere un approccio tattico e selettivo nell'obbligazionario globale - Commenti dei Gestori Tactical

15 Maggio 2020

Clement Perrette, David Fung, Gilles Pradère

Economia in modalità di pieno supporto

Le banche centrali e i governi hanno reagito in modo relativamente rapido per evitare una caduta libera dell'economia. L'entità del supporto differisce tuttavia da regione a regione; gli Stati Uniti, ad esempio, sono più reattivi dell'Europa. La risposta economica all'attuale situazione deflazionistica straordinaria segue il metodo giapponese della politica di tassi d'interesse zero abbinata a volumi consistenti di acquisti di titoli. Nonostante tutte queste misure, l'impatto sugli utili societari e sulle entrate pubbliche sarà imponente. Il grafico che segue mostra la performance di un ETF high yield statunitense rispetto alle condizioni finanziarie USA, evidenziando in qualche modo la fragilità della ripresa:

 

Obbligazioni high yield vs US Financial Conditions Index

                  Fonte: Bloomberg, RAM AI, al 30.04.2020

 

Arbitraggio tra maggiori opportunità e rischi più elevati

Nell'universo delle obbligazioni investment grade, dopo la correzione di marzo 2020 sono emerse opportunità interessanti. Tuttavia, permangono ancora incertezze riguardo al pieno impatto della COVID-19 sulla crescita globale, e ci aspettiamo che la volatilità rimanga una caratteristica persistente dei prossimi trimestri. Pertanto, per proteggere il capitale e partecipare ai rialzi nei mesi a venire, sarà essenziale mantenere una rigorosa disciplina nella gestione della qualità e della liquidità dei portafogli obbligazionari.

 

L'approccio di RAM Global Bond Total Return per affrontare un contesto volatile

Restiamo convinti che la duration estremamente elevata o le grandi esposizioni creditizie non costituiscano le uniche opzioni per gli investitori. Un tradizionale portafoglio obbligazionario di alta qualità, gestito attivamente in termini di duration e di rischio di credito, può essere integrato con ulteriori fonti di performance sui mercati del credito, dei tassi e dei cambi. Utilizzando gli strumenti liquidi disponibili a livello globale in modo opportuno e disciplinato, questi driver di performance complementari hanno l'obiettivo primario di fornire fonti di rendimento non correlate e coprire in tutto o in parte i rischi di portafoglio. Il nostro processo d'investimento, incentrato sulla valutazione del profilo di rischio/rendimento a diversi livelli, si è dimostrato l'approccio adeguato in questo contesto.

 

Fonte: RAM AI, al 30.04.2020

 

Recenti modifiche del portafoglio

  • La significativa attività sul mercato primario durante i mesi di marzo e aprile ha generato interessanti opportunità nel segmento delle obbligazioni investment grade di alta qualità
  • Di recente abbiamo costituito nuove posizioni in obbligazioni corporate investment grade in EUR e USD, dato che la nostra esposizione era principalmente orientata verso i titoli sovrani e quasi sovrani
  • Dopo la solida performance registrata a partire da marzo, abbiamo incamerato profitti su alcune emissioni societarie europee
  • Con una Fed aggressiva e una BCE soggetta a maggiori vincoli, abbiamo ridotto l'esposizione ai paesi europei periferici e incrementato quella ai titoli di agenzie canadesi e agli omologhi IG statunitensi
  • Nelle strategie non tradizionali, abbiamo effettuato prese di beneficio sulla posizione di steepening sulla curva USA a 5-10 anni e sugli asset swap in USD
  • La qualità creditizia media del portafoglio è pari ad A-

 

Posizionamento attuale

La seguente tabella sintetizza il posizionamento del fondo. Il "Livello di rischio" rappresenta la nostra scala interna di rischio per ogni strategia, che va da 0 a 5, con quest'ultimo valore che rappresenta il livello di rischio più elevato nell'ambito delle nostre linee guida d'investimento.

Fonte: Bloomberg, RAM AI, al 30.04.2020

 

 

 Accedi direttamente agli ultimi commenti sui singoli fondi:

Global Bond Total Return 

Asia Bond Total Return