Commenti

13 Gennaio 2020

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments  RAM (Lux) Systematic Funds - European Equities Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manager

Il fondo RAM (Lux) Systematic Funds – European Equities Fund ha conseguito un rendimento del 2,58%* (classe Ip EUR al netto delle commissioni), sovraperformando l'indice MSCI Europe TRN di 52 pb. I mercati europei hanno chiuso l’anno registrando il loro miglior rendimento annuale dal 2009, battendo ogni record. Il sentiment di mercato è migliorato a seguito di due importanti sviluppi:

1) la conferma della tregua commerciale tra Stati Uniti e Cina con l’accordo di Fase 1

2) il trionfo dei conservatori di Johnson che avvicinano Brexit e riducono l’incertezza.

A supporto di ciò si aggiungono la relativa solidità dei dati economici e le politiche monetarie accomodanti delle principali Banche Centrali mondiali.

Dal punto di vista della strategia:

  • i titoli Value e Momentum sono stati i protagonisti del mese, a seguito del drammatico sell-off di settembre;
  • come è normale che sia, le posizioni Defensive/Low Vol  hanno sottoperformato in questo contesto di risk on.

Sotto l’aspetto geografico:

  • la selezione in UK (Material e Consumer Discretionary) ha contribuito notevolmente all’overperformance;
  • anche Svezia (IT e Consumer Discretionary) e Germania (IT e Energy) hanno generato risultati positivi.

Per quanto riguarda i settori,

  • i titoli Consumer Discretionary e Industrial sono stati i più importanti generatori di alfa;
  • analogo discorso per la nostra selezione sui titoli del settore Financial.

In questo inizio 2020, il nostro posizionamento relativamente cauto, caratterizzato dall'enfasi sui fondamentali, ci consentirà auspicabilmente di mitigare quello che potrebbe rivelarsi un periodo di volatilità per i mercati azionari. Le strategie bottom up possono fare la differenza rispetto a quelle pure beta.

*Fonte: RAM Active Investments