Commenti

13 Gennaio 2020

Thomas de Saint-Seine

Il fondo RAM (Lux) Systematic Funds - Global Sustainable Income Equities Fund ha guadagnato il 2,78%* (classe Ip USD al netto delle commissioni) a dicembre. I mercati azionari hanno chiuso l’anno registrando il loro miglior rendimento annuale dal 2009, battendo ogni record. Il sentiment di mercato è migliorato a seguito di due importanti sviluppi:

1) la conferma della tregua commerciale tra Stati Uniti e Cina con l’accordo di Fase 1

2) il trionfo dei conservatori di Johnson che avvicinano Brexit e riducono l’incertezza.

A supporto di ciò si aggiungono la relativa solidità dei dati economici e le politiche monetarie accomodanti delle principali Banche Centrali mondiali.

A livello regionale:

  • la nostra strategia asiatica ha trainato i guadagni,
  • mentre l'Europa e il Nord America hanno gravato sulla performance.

La netta propensione al rischio che ha caratterizzato il mese ha sacrificato nuovamente la qualità a vantaggio del beta, leit motive dell’intero 2019.

A livello settorile:

  • i titoli energetici hanno registrato i rendimenti più elevati del mese e anche quelli del settore informatico hanno proseguito il loro rialzo.
  • Tuttavia, la debolezza dei dati relativi al settore manifatturiero ha penalizzato i titoli industriali, che hanno realizzato il peggior risultato relativo del mese.

A livello geografico:

  • le azioni di Hong Kong (salute), Canada (finanza) e Norvegia (servizi di comunicazione) hanno generato una performance positiva.
  • Per contro, abbiamo subito perdite negli Stati Uniti (beni voluttuari e servizi di pubblica utilità) e nel Regno Unito (salute), dove il nostro approccio prudente si è dimostrato penalizzante nell'attuale contesto di mercato.

A livello settoriale:

  • la selezione dei titoli si è rivelata efficace nei segmenti della salute e dell'energia,
  • mentre ha detratto nei settori dei servizi di pubblica utilità e dei beni voluttuari.

*Fonte: RAM Active Investments