close

Commenti

12 Giugno 2019

Thomas de Saint-Seine

RAM (LUX) SYSTEMATIC FUNDS – LONG/SHORT GLOBAL EQUITIES

Il RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short Global Equities Fund ha fatto segnare un +2,17%* (classe PI USD al netto delle commissioni) nel mese di maggio. Le azioni globali hanno segnato un netto ribasso dopo un inizio d'anno sereno, a causa dell'acuirsi delle tensioni commerciali. Le azioni dei mercati sviluppati e di quelli emergenti non sono state immuni ai nuovi dazi del Presidente Trump e la potenziale estensione a Messico e Australia ha minacciato di rallentare ulteriormente la crescita economica mondiale. Gli eventi politici si sono inoltre aggiunti al disagio dei mercati, in quanto le dimissioni della premier britannica Theresa May e le elezioni in Danimarca, Francia e Italia hanno evidenziato un aumento del populismo. La componente short ha fornito un contributo positivo alla performance del Fondo, mentre quella long ha eroso il risultato nel periodo. In un mese violento per gli investitori value, il nostro approccio multi-angolare ci ha permesso di produrre un alfa significativo in mercati che sembrano prossimi alla capitolazione, con la chiusura di posizioni da parte di numerosi operatori di mercato. Entrambe le nostre strategie Momentum e Low Risk hanno messo a segno ottime performance, sia nella componente long che in quella short, come pure la nuova strategia Machine Learning (ML). La strategia ML, integrata in entrambe le componenti del Fondo a maggio, ha un orientamento value intrinseco più basso rispetto a quelle relative ai mercati emergenti e all'Europa, il che le ha permesso di dare un contributo positivo alla performance mensile. La selezione dei titoli negli Stati Uniti e in Giappone è stata estremamente favorevole, in quanto abbiamo osservato una certa dispersione, specie tra i titoli più ciclici e a più alto beta. Altrove, le posizioni short in Canada e in Corea del Sud hanno più che compensato le perdite nella componente long del portafoglio, fornendo alfa positivo al Fondo. A livello settoriale, le posizioni short nei settori dell'energia e della salute (quest'ultima è uno short di lungo periodo) hanno prodotto risultati soddisfacenti. I titoli del settore dei materiali in Australia e in Germania hanno anch'essi destato l'attenzione dei nostri motori short Value e Momentum.

 * Fonte: RAM Active Investments