Commenti

12 Giugno 2019

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short European Equities Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manager

Il RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short European Equities Fund ha guadagnato il +0,90%* (classe I EUR al netto delle commissioni) a maggio. I mercati europei sono stati meno esposti agli effetti di contagio dell'escalation della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina rispetto a quelli globali, ma hanno comunque risentito delle turbolenze sul fronte elettorale. Molti dei nostri concorrenti hanno iniziato il mese con un'esposizione netta ai minimi da quasi due anni, a indicazione di un atteggiamento prudente. Maggio è stato un mese particolarmente violento per gli investitori fondamentali, durante il quale i titoli value hanno subito una brusca inversione di tendenza rispetto ai massimi di aprile, mentre sia i titoli Momentum che quelli Low Risk hanno ritrovato l'interesse degli investitori. La nostra performance positiva è perlopiù attribuibile al carattere asimmetrico dei nostri motori di selezione, perfettamente illustrato da una fase di mercato estremamente negativa in cui tutte le nostre strategie short hanno prodotto ottimi risultati. Le nostre strategie long Value e Machine Learning sono state penalizzate durante le turbolenze di maggio, mentre le strategie Momentum (long e short) e Quality (short) hanno tutte prodotto notevole alfa. Le turbolenze che hanno investito il mercato nel suo insieme hanno creato un terreno fertile per questi motori, in aggiunta alla diversificazione supplementare che apportano in particolare nella componente short, permettendoci di individuare titoli sopravvalutati o distruttori di cash flow. A livello settoriale, la selezione nel settore informatico nell'ambito del nostro motore short Quality ha controbilanciato le perdite nella componente long, mentre la nostra selezione dei titoli short nel settore della salute ha fornito il maggiore contributo positivo. A livello di singoli paesi, le perdite sulla componente long nel Regno Unito e in Francia non sono state del tutto controbilanciate dalla nostra selezione short. La selezione delle posizioni short sia in Belgio che in Danimarca è stata particolarmente efficace, specie nell'ambito del nostro motore short Momentum.

*Fonte: RAM Active Investments