Commenti

11 Aprile 2019

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short Emerging Markets Equities funds Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manager

Il RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short Emerging Market Equities Fund ha guadagnato lo 0,07%* (classe I USD al netto delle commissioni) a marzo. Mentre sui mercati si assiste alla pubblicazione di dati che suggeriscono un rallentamento della crescita globale, i toni accomodanti della Fed continuano a offrire supporto agli asset rischiosi. Riteniamo che il mercato mostri eccessivo ottimismo, ignorando da tempo una serie di dati indicanti un rallentamento macroeconomico. Il tema di fondo di marzo ha riguardato la pronunciata sottoperformance dei titoli Value rispetto ai Growth, che continuano a esibire valutazioni elevate soprattutto nei settori dell'informatica e dei servizi di comunicazione in Asia; i nostri modelli hanno esibito una naturale tendenza a evitare questi segmenti surriscaldati. Il contesto di propensione al rischio osservato a marzo ha rappresentato un segnale positivo per alcuni settori e ha indotto i nostri omologhi a effettuare ricoperture. Tali ricoperture hanno favorito i mercati azionari nel corso del mese malgrado l'indebolimento delle prospettive di crescita precedentemente menzionato. La performance mensile positiva è largamente attribuibile alle nostre pronunciate esposizioni corte nette in Corea del Sud, che ha attraversato un periodo difficile a marzo; contributi favorevoli sono giunti anche dalle nostre posizioni long in Taiwan e India. Sul versante negativo, le posizioni long in Brasile e Polonia hanno decisamente gravato sul risultato; il Brasile in misura minore dato il contributo positivo delle posizioni short. In termini settoriali, i beni di consumo primari e l'energia hanno inciso negativamente, soprattutto nell'ambito delle strategie Long Momentum e Long Value. Sul fronte positivo, le posizioni long nel settore immobiliare e quelle short nella salute hanno fornito un alfa significativo. In termini di strategie, Long Value e Momentum hanno espresso un andamento deludente, mentre Machine Learning e Defensive hanno messo a segno buoni risultati. Le nostre strategie short hanno ottenuto risultati deludenti, sovraperformando il mercato, e solo la strategia Machine Learning ha generato alfa; come previsto, la strategia Short Value ha conseguito il peggiore risultato mensile.

*Fonte: RAM Active Investments