Commenti

11 Aprile 2019

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds -Emerging Markets Equities

Il RAM (Lux) Systematic Funds – Emerging Markets Equities Fund ha conseguito un rendimento dello 0,55%* (classe Ip USD al netto delle commissioni) rispetto all'indice MSCI Emerging Markets TRN$, che ha reso lo 0,84%. Mentre sui mercati si assiste alla pubblicazione di dati che suggeriscono un rallentamento della crescita globale, i toni accomodanti della Fed e un potenziale accordo commerciale tra Cina e Stati Uniti continuano a offrire supporto agli asset rischiosi. Riteniamo che il mercato mostri eccessivo ottimismo, ignorando da tempo una serie di dati indicanti un rallentamento macroeconomico. Il tema di fondo di marzo ha riguardato la pronunciata sottoperformance dei titoli Value rispetto ai Growth, che continuano a esibire valutazioni elevate soprattutto nei settori dell'informatica e dei servizi di comunicazione in Asia; i nostri modelli hanno esibito una naturale tendenza a evitare questi segmenti surriscaldati. La lieve sottoperformance del Fondo è attribuibile in larga misura ai nostri orientamenti a favore dei titoli value, penalizzati rispetto ai titoli growth nel corso del mese. Ottimi risultati sono tuttavia giunti dalle strategie momentum e defensive. La significativa correzione di metà mese ha consentito al Fondo di sovraperformare il benchmark, in particolare grazie alla generazione di alfa delle componenti Defensive e ML, ma la performance relativa ha risentito del rialzo di fine mese. A livello geografico, contributi positivi sono giunti dalla selezione in Corea del Sud e Cina, anche se l'apporto positivo di quest'ultima è stato eroso da effetti negativi valutari e dell'allocazione. Le posizioni in India e in Polonia hanno invece inciso negativamente, così come la selezione in Indonesia. Infine, mentre vari investitori continuano a ritenere che i titoli di scarsa qualità rappresentino una buona opportunità, il nostro Fondo resta fedele alla sua filosofia fondamentale: puntare a sovraperformare mantenendo un buon posizionamento, dato l'elevato livello di rischio insito a nostro avviso nel mercato. Nell'editoriale di questo mese ci occupiamo nel dettaglio delle opportunità attualmente offerte dai mercati emergenti che possono essere colte mantenendo una maggiore diversificazione in termini di rischio, dell'esposizione a società all cap e dell'importanza di un'esposizione value in questa fase del ciclo economico.

*Fonte: RAM Active Investments