Commenti

Dicembre 2018 - Peggioramento lento e graduale nell'universo del reddito fisso - Commenti Dei Gestori Tactical

9 Gennaio 2019

Cédric Daras, Clement Perrette, David Fung, Gilles Pradère, Olivier Mulin

Convertibles Europe 

Global Bond Total Return 

Asia Bond Total Return

 

Nel 2018 i mercati del reddito fisso hanno dato vita a un anno a dir poco impegnativo. A livello globale si sono manifestati diversi rischi, che sono stati tuttavia generalmente contenuti. Il tono è stato nel complesso negativo, con un peggioramento lento e graduale nel corso dell'anno. Tra le principali cause citiamo il "quantitative tightening" della Fed, che ha causato turbolenze nelle economie emergenti più dipendenti dai finanziamenti in USD, con l'Argentina e quindi la Turchia al centro dell'attenzione, spingendo al contempo gli osservatori a focalizzarsi sui paesi vulnerabili con una configurazione simile. Uno shock è giunto poi dal governo italiano, che ha abbandonato la strada del rigore fiscale per ridurre infine il disavanzo inizialmente annunciato, rinviando le misure più controverse a una data successiva. Inoltre, le tensioni commerciali e i problemi della Brexit sono stati onnipresenti, alimentando la volatilità e indebolendo in clima di fiducia.

Dal punto di vista della performance, fatta eccezione per i titoli di Stato dei mercati sviluppati (che hanno chiuso l'anno in territorio positivo in termini nominali, ma negativo in termini reali), le allocazioni globali diversificate nel reddito fisso hanno perso terreno nel corso dell'anno. Il credito ha subito un repricing relativamente costante, che ha portato gli spread in prossimità dei livelli mediani osservati negli ultimi 15 anni (cfr. grafico in basso):

Fonte: Bloomberg

La volatilità è destinata a perdurare

Le incertezze sulle politiche economiche e sulla crescita si protrarranno probabilmente per tutta la prima parte del 2019, continuando ad alimentare la volatilità sui mercati del reddito fisso. A nostro avviso la volatilità è foriera sia di rischi che di opportunità. In alcune aree si cominciano a osservare rendimenti e spread interessanti rispetto a un paio di mesi fa. In questo contesto è necessario un approccio altamente selettivo. In questa fase di repricing del credito continueremo ad applicare un processo d'investimento rigoroso tramite:

  • Il mantenimento di un portafoglio robusto, con enfasi sulle obbligazioni liquide e sugli emittenti IG
  • La massimizzazione dell'asimmetria dei nostri portafogli, attraverso la valutazione del potenziale di rialzo e ribasso a livello di singola posizione, nonché di strategia e di portafoglio
  • Il cambiamento dinamico del posizionamento, per cogliere quelle che consideriamo le migliori opportunità in termini corretti per il rischio

Pazienza, prudenza e attenzione ai dettagli ispirano come sempre il nostro approccio agli investimenti, il cui obiettivo primario consiste nell'estendere il track record a lungo termine della nostra strategia.