Commenti

12 Agosto 2020

Emmanuel Hauptmann

RAM Active Investments  RAM (Lux) Systematic Funds - European Equities Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manager

Nel mese di luglio, i mercati azionari europei hanno perso terreno di fronte al profilarsi di una seconda ondata di contagi da COVID 19 nel continente; in un momento in cui non è ancora chiaro l'impatto a lungo termine della prima ondata sulle nostre economie, i dati sul PIL del secondo trimestre si sono rivelati molto deludenti.

Le nostre strategie hanno evidenziato un buon andamento in questo contesto di incertezza:

  • un contributo particolarmente positivo è giunto dai titoli Momentum e Low Risk (attualmente principalmente concentrati su tecnologia/e-commerce e su settori non ciclici);
  • risultato deludente per i titoli Value, anche se le nostre strategie hanno sovraperformato il mercato nel suo complesso, soprattutto grazie all'efficace selezione dei titoli di società industriali scandinave.

A livello settoriale:

  • complessivamente rispetto al benchmark il fondo sovrappesa Servizi di comunicazione, Informatica e Industria (dove si concentra sulla Svezia),
  • mentre conferma il sottopeso su Beni di prima necessità, Energia e Banche.

*Fonte: RAM Active Investments