Commenti

14 Febbraio 2020

Emmanuel Hauptmann

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds - Long/Short Emerging Markets Equities funds Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manager

Il fondo ha perso l'1,16%* (classe I USD al netto delle commissioni) a gennaio.

 

Contesto macro:

  • La rapida diffusione del virus letale proveniente dalla Cina è rimasta al centro dell'attenzione degli investitori e ha messo a nudo la fragilità dei mercati globali. Il timore che l'impatto potesse tramutarsi in una pandemia di portata mondiale ha prodotto un evidente clima di avversione al rischio, e la chiusura delle borse cinesi per le festività del Nuovo Anno ha reso percepibile il contagio nel resto dell'Asia (dove Hong Kong e Taiwan sono state particolarmente colpite dalle vendite da panico); di conseguenza, i fondamentali societari sono nuovamente passati in secondo piano. In un tale contesto di vendite indiscriminate la selezione dei titoli è diventata incredibilmente ardua, e le mega cap presenti nell'indice hanno beneficiato di questi movimenti.

 

A livello di strategie,

  1. Con il mercato più ampio in calo di oltre il 5%, la generazione di alfa sul versante long si è rivelata difficoltosa; i titoli Defensive hanno messo a segno la migliore sovraperformance relativa su base mensile;
    apporto positivo arrivato anche dai titoli Value.
    Per contro, le posizioni long su azioni GARP/Momentum hanno pesato notevolmente sul risultato.
  2. Le nostre strategie short hanno tracciato un quadro decisamente diverso, con un contributo favorevole in termini di alfa su tutti i fronti.
    I risultati migliori sono arrivati dal Short Momentum e Quality, con un rendimento positivo anche nella componente Value.

 

A livello geografico,

  1. Le posizioni short nei titoli cinesi dei materiali e della tecnologia hanno contributo a compensare in parte le perdite sulle posizioni long; una situazione analoga si è verificata a Taiwan e in Corea del Sud.
  2. Sul versante positivo, invece, il risultato ha beneficiato delle posizioni long (energia) e short (industria) in Russia.

 

A livello settoriale,

  1. Tutte le posizioni short hanno sostenuto la performance,
  2. Ma i guadagni sono stati erosi dalle posizioni long, specialmente nell'industria e nella finanza. 

*Fonte: RAM Active Investments