Commenti

14 Gennaio 2020

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments RAM (Lux) Systematic Funds -Emerging Markets Equities

Il fondo RAM (Lux) Systematic Funds – Emerging Markets Equities Fund ha conseguito un rendimento del 6,27%* (classe Ip USD al netto delle commissioni). Il persistente ottimismo sui mercati, alimentato dalle politiche monetarie espansive delle Banche Centrali, dall'allentamento delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e dalla buona tenuta dell'economia globale, ha caratterizzato anche il mese di dicembre.
Nel mese abbiamo assistito anche a due fenomeni particolari:

  • una sovraperformance delle large cap rispetto alle small cap,
  • i titoli a più alto beta hanno superato gli omologhi difensivi.

I mercati emergenti sono risultati l’asset class best performer a dicembre, sottoperformando però i mercati sviluppati su base annua.
Da un punto di vista strategico:

  • i titoli Value e Momentum hanno messo a segno le migliori sovraperformance relative,
  • mentre quelli Defensive hanno gravato pesantemente sul risultato in un classico scenario di risk on.

L'asset class ha attraversato un anno turbolento in cui l'attualità e il sentiment di mercato sono stati dominati dalle tensioni commerciali globali e le Banche Centrali sono state costrette a venire in soccorso dell'economia. Grazie al sostegno fornito ai mercati da questo orientamento accomodante, le azioni più volatili hanno sovraperformato in quasi tutte le regioni.
A livello geografico:

  • le perdite hanno riguardato i titoli tecnologici ad alto beta in Cina e a Taiwan;
  • sul fronte positivo, il sottopeso sull'India ha contribuito a compensare alcune di queste perdite, mentre la selezione dei titoli in Indonesia ha giovato al risultato.

 A livello settoriale:

  • le perdite sono rimaste circoscritte ai settori a più alto beta (informatica, servizi di comunicazione e alcuni titoli finanziari).
  • La selezione nei comparti dell'energia e dei materiali si è invece rivelata complessivamente positiva.

In questo inizio 2020, il nostro posizionamento difensivo con enfasi sui fondamentali ci consentirà auspicabilmente di mitigare quello che potrebbe rivelarsi un periodo di volatilità per i mercati emergenti.

*Fonte: RAM Active Investments