Commenti

13 Gennaio 2020

Thomas de Saint-Seine

RAM Active Investments  RAM (Lux) Systematic Funds - North American Equities Maxime Botti Partner & Senior Systematic Equity Fund Manage

Il RAM (Lux) Systematic Funds - North American Equities Fund ha chiuso il periodo in rialzo del 2,33%* (classe PI USD al netto delle commissioni), sottoperformando lievemente l'indice MSCI North America TRN$, che ha guadagnato il 2,87%. L'ottimismo dei mercati continua ad essere alimentato dalle politiche monetarie espansive delle banche centrali, dall'allentamento delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e dalla buona tenuta dell'economia nazionale. Nonostante la persistente debolezza dei dati relativi al settore manifatturiero globale, la fiducia dei consumatori continua a dimostrarsi robusta e di conseguenza la spesa si mantiene elevata. La Camera dei Rappresentanti ha votato l'impeachment formale del presidente Trump, evento già scontato dai listini statunitensi. L'accordo commerciale di fase uno tra gli Stati Uniti e la Cina ha continuato ad alimentare l'ottimismo degli investitori, consentendo all'S&P 500 di mettere a segno il 28° massimo del 2019 (e il più alto rialzo annuale dal 2013). Le notizie del raggiungimento di un'intesa tra i due paesi volta ad evitare nuovi dazi in cambio di acquisti di prodotti agricoli statunitensi da parte della Cina hanno spinto i mercati verso l'alto. A livello di fattori, i titoli Value hanno sottoperformato i titoli Growth. I titoli a più alto beta, e quindi più volatili, hanno naturalmente beneficiato del clima di elevata propensione al rischio, e la nostra sottoperformance relativa è imputabile in larga misura ai finanziari e al segmento dei beni voluttuari. Su altri versanti, la nostra esposizione ai titoli dei servizi di comunicazione (media interattivi e film e intrattenimento) ha contribuito a contenere le perdite del portafoglio.

*Fonte: RAM Active Investments